© 2010 - 2015 www.bioenergetico.it Metodo Il metodo si basa sul concetto che il corpo guarisce naturalmente se stesso grazie all’aiuto della Bioenergia: la forza che sostiene la vita nell’Universo, conosciuta anche come Ki (in Giappone), Prana (in India) o Qi (in Cina). Lo scopo principale del trattamento è quindi quello di riequilibrare il sistema energetico individuale. Il nostro corpo energetico (o bio-campo), ovvero la nostra matrice, è in grado di evidenziare eventuali squilibri molto prima che questi si manifestino concretamente nel corpo fisico. La matrice (nota anche come aura), contiene infatti tutte le informazioni sul nostro stato di salute. Se il nostro bio-campo è in uno stato di corretto bilanciamento e circonda uniformemente il nostro corpo fisico, allora ci troviamo in una situazione di benessere generale. Quando invece il nostro corpo energetico presenta degli squilibri ed avvolge quello fisico in maniera irregolare, allora abbiamo una condizione sfavorevole che, alla lunga, può compromettere il nostro stato di salute.    Il riequilibrio energetico effettuato dall’operatore del metodo Domancic si basa su una legge fondamentale della fisica:  il potenziale maggiore influenza quello minore. L’operatore non utilizza la sua propria energia: egli è semplicemente un “trasmettitore” di energia universale che viene acquisita dall’ambiente. Questa energia contiene in sé tutte le informazioni necessarie affinché l’organismo possa guarire se stesso. Durante il trattamento, la bioenergia confluisce in maniera intelligente là dove è maggiormente necessaria; allo stesso tempo l’eccedenza energetica viene rimossa da quelle zone dove vi è un bio-potenziale troppo alto (infezione, dolore). L’operatore, quindi, può essere considerato come una sorta di “facilitatore”, capace di favorire le condizioni necessarie per il ripristino del sistema immunitario della persona trattata: il corpo di quest’ultima, allora, diverrà in grado di guarire autonomamente. Il metodo è sicuro, non invasivo, indolore, adatto a tutte le età, libero da connotazioni religiose e, naturalmente, esente da farmaci. E’ preciso ed altamente strutturato: ogni problematica viene affrontata con specifici protocolli. Una sessione dura generalmente 10-15 minuti e viene ripetuta per 4-5 giorni consecutivi. Il trattamento può essere fatto in gruppo o individualmente. Grandi risultati vengono ottenuti anche a distanza. Il metodo viene utilizzato anche come un’efficace misura preventiva delle malattie ed è efficace anche per trattare gli animali. In Slovenia, il trattamento bioenergetico di Domančić è legalmente riconosciuto ed autorizzato: gli operatori di tali tecniche sono considerati terapeuti a tutti gli effetti.   Il metodo è regolato dalla Legge sul Trattamento emanata nell’autunno 2007 (RS št. 94/16.10.2007, applicata dal 1 novembre 2007). Nel novembre 2007, infatti, il Ministero della Sanità della Repubblica Slovena, dopo anni di ricerche sull’efficacia di queste tecniche, ha introdotto la Legge e vari emendamenti resi pubblici dai media. Tali emendamenti sono al momento vagliati anche dalla Commissione Europea, al fine di regolamentare gli aspetti legali di queste “terapie complementari” (con l’uso di metodi la cui efficacia sia stata provata scientificamente). La Legge sul Trattamento non solo disciplina la legalizzazione di questi metodi, ma protegge anche i diritti di quelle persone che utilizzano queste tecniche nel quotidiano. Ogni individuo che sceglierà di trattarsi con questo tipo di metodiche (le così dette medicine complementari), riconosciute dalla Commissione Europea, avrà gli stessi diritti concessi alla medicina convenzionale. Domančić Method Il metodo bioenergetico di Zdenko Domančić è frutto di una ricerca durata oltre trent’anni. Unico per la sua conclamata efficacia, è stato scientificamente provato ed è al giorno d’oggi praticato in tutto il mondo. Un esperimento: cristalli di Calcio Carbonato prima e dopo l’applicazione della bioenergia Nota Bene: In Italia questo tipo di trattamento non è riconosciuto.